Italiani sempre piu’ vegetariani e vegani, 2 milioni limitano o abbandonano la carne.

Standard

http://www.greenme.it

Articolo di Marta Albè

Foto: Google Image

vegetarianisidiventa

In Italia cresce il numero di vegetariani e vegani. Sempre più persone starebbero rinunciando alla carne e al pesce per diventare vegetariani e anche ad altri prodotti di origine animale per abbracciare la scelta vegan.

Sono questi i nuovi trend degli italiani a tavola. Sono sempre più numerosi i nostri connazionali che hanno deciso di spendere di più per acquistare frutta e verdura, una spesa che copre dal 12,7% al 18,4% del budget per la spesa alimentare secondo le ultime statistiche.

In particolare i dati più recenti segnalano un vero e proprio boom per l’alimentazione veg. L’acquisto della carne sta calando sensibilmente, tanto che, mentre una volta la carne rappresentava un terzo del budget alimentare ora si arriva appena ad un quinto. Insomma, a causa della crisi o di scelte alimentari di riduzione o eliminazione della carne, questo alimento molto discusso inizia ad essere davvero meno presente nel carrello della spesa degli italiani.

La nuova indagine sulle abitudini alimentari degli italiani è stata condotta da Gfk Eurisko ed è stata appena presentata a Milano al fuori Expo della Regione Marche. In particolare l’indagine si concentra sull’evoluzione delle abitudini alimentari degli italiani negli ultimi 20 anni, fino a parlare di una vera e propria rivoluzione.

Gli italiani preferiscono la dieta mediterranea, ma l’hanno arricchita di frutta e verdura e hanno deciso di ridurre l’acquisto e il consumo di carne. Gli italiani sono sempre più attenti all’alimentazione, preferiscono i pasti slow e per questo motivo dichiarano di evitare di mangiare di fretta.

Cresce anche l’abitudine di fare colazione (87% oggi contro il 70% del 1995). Si calcola inoltre che dal 2006 ad oggi sono 2 milioni gli italiani che hanno deciso di limitare o di diminuire il consumo di carne, tanto che il 18.5% dei cittadini mangia carne meno di una volta alla settimana. Nello stesso tempo aumenta il numero delle persone che si ispirano al modello vegetariano o vegano per l’alimentazione.

L’Italia veg-friendly sarebbe formata da 1,15 milioni di persone di età compresa tra i 18 e i 64 anni. Gli italiani che seguono la dieta mediterranea consumano frutta e verdura circa 5 volte alla settimana, la pasta 4 o 5 volte alla settimana e la carne circa 3 volte alla settimana.

In generale, gli italiani hanno diminuito drasticamente il consumo di salumi, snack, dolci e bibite gassate. Segno probabile di una maggiore consapevolezza alimentare riguardo a come le nostre scelte a tavola possano influire in modo positivo o negativo sulla nostra salute.

Marta Albè

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...