Quadratini di zucca al miele

Standard

600 gr. di zucca a polpa soda già pulita

100 gr. di miele di acacia

50 gr. di zenzero candito

2 uova

2 cucchiai di farina tipo 00

2 cucchiai di zucchero a velo

150 ml. di panna fresca

Preparazione:

Fate cuocere per 20 minuti al vapore la polpa di zucca, dopo averla fatta a dadini. Poi passatela utilizzando il mixer e aggiungete la panna, facendola scivolare a pioggia. Grattugiate lo zenzero fresco e unitelo al composto che avete lavorato insieme al miele, le uova e la farina setacciata. Mescolate il tutto con accuratezza. Prendete una tortiera rettangolare dal diametro di circa 18×25 cm. e ricopritela con carta da forno. Colate l’amalgama in modo omogeneo e, con attenzione, sbattete lo stampo sul tavolo da cucina per uniformare l’impasto. Ultimate la preparazione, cuocendo i vostri quadratini in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti, infine lasciate raffreddare. Tagliate il dolce, dandogli la forma di piccoli quadretti o quella che preferite. Quindi servite i quadratini di zucca al miele su un vassoio, dopo averli ricoperti di zucchero a velo.

Accorgimenti:
Se gradite, prima di servire, potete decorare il vostro dolce con striscioline di zenzero candito. Nel caso in cui non li consumiate immediatamente, i quadratini di zucca al miele possono essere conservati in un contenitore chiuso ermeticamente e riposto in frigorifero per circa 4 giorni.

Idee e varianti:
Per gli amanti della zucca, da provare assolutamente anche la torta di zucca con miele e spezie. Potete utilizzare le vostre spezie preferite, ad esempio anice stellato, garofano, cannella, zenzero, bacche di ginepro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...