Proprietà della spirulina

Standard

Habitat della spirulina:

Presenti nelle acque alcaline e calme del lago Texcoco in Messico (la S.maxima era già nota e coltivata dagli Aztechi più di 500 anni fa) e del lago Ciad nell’Africa centrale (S.platensis) vengono diffusamente utilizzate per scopi medicinali ed alimentari.

Presso la popolazione Kanembu del Ciad e Nigeria viene raccolta dal lago Kossorom (Ciad), filtrata ed essiccata (dihè) per essere variamente utilizzata in forme culinarie tra cui la souce, una sorta di brodo vegetale molto nutriente frammisto a carne o pesce o miglio o fagioli.

Composizione e Proprietà della spirulina

Il tallo essiccato della Spirulina contiene le seguenti sostanze fitonutritive.

  • Proteine ad alto valore biologico (65%).
  • Carboidrati (fra cui il ramnosio che favorisce il metabolismo del glucosio); fibra.
  • Vitamine idrosolubili (B1, B2, B3, B6, B9, B12, biotina, ac.pantotenico, inositolo) e vitamine liposolubili (A, D, alfa-tocoferolo, K).
  • Amminoacidi essenziali e non essenziali.
  • Acidi grassi essenziali (ac.linolenico ed alfa-linolenico), ac.gamma-linolenico (GLA).
  • Sali minerali (Ca, K, P, Na, Mg, S, Cl, Fe, Zn, Mn, Cu, Co, Ni, Mo, Cr).
  • Pigmenti quali clorofille, ficocianine, caroteni e xantofille (mixoxantofilla, zeaxantina, criptoxantina, echinenone).

Proprietà attribuite alla Spirulina

  • Integrative nutrizionali, antianemiche, tonificanti e ricostituenti generali
  • Detossicanti, antiossidanti, antiradicaliche. Antivirali.
  • Immunostimolanti.
  • Ipolipemiche; epatoprotettive.
  • Antinfiammatorie.
  • Vasodilatatrici; anticoagulanti.

Attività integrative nutrizionali, antianemiche, ricostituenti generali della spirulina

La Spirulina risulta utile nelle diete ipocaloriche per l’elevato apporto nutritivo associato al basso contributo calorico (390 Cal per 100 g di prodotto secco).

Contribuisce pertanto a colmare il depauperamento nutritivo tipico delle diete dimagranti o squilibrate.

La presenza dell’aminoacido essenziale fenilalanina (3%) in grado di agire sul centro nervoso dell’appetito riducendo gli stimoli della fame, facilita il controllo comportamentale nelle diete ipocaloriche determinando una sensazione di sazietà.

In tal caso si consiglia l’assunzione almeno 30 minuti prima dei pasti principali.

Risulta preziosa la presenza di vit.B12 soprattutto per chi segue diete rigorosamente vegetariane, anche se il predominante cobamide è rappresentato da pseudovitamina B12.

La Spirulina risulta particolarmente utile nella supplementazione fitonutrizionale dello sportivo, garantendo lo specifico apporto di vitamine ergogeniche, minerali favorenti il metabolismo energetico, amminoacidi a catena ramificata (leucina, isoleucina e valina), amminoacidi essenziali e non, proteine ad alto Valore Biologico per la presenza in aminoacidi essenziali, sostanze antiossidanti, carnitina e creatina (fondamentali per i processi energetici e sintetizzate nell’organismo a partire rispettivamente dagli amminoacidi lisina e metionina nonché dalla arginina, glicina e metionina).

La ricchezza nei principi nutritivi giustifica le proprietà tonificanti e ricostituenti.

La presenza del Fe (in forma biochelata facilmente biodisponibile) e degli aminoacidi essenziali facilita la sintesi dell’emoglobina e quindi dei globuli rossi prevenendo o riducendo forme anemiche.

L’integrazione risulta particolarmente significativa nelle donne in gravidanza e durante la convalescenza.

Attività della spirulina contro lo stress psico-fisico (attività antiossidante, antiradicalica)

In caso di stress psico-fisico, l’organismo richiede un sovrautilizzo di nutrienti antiossidanti dotati di proprietà radical scavenger.

Nella Spirulina risulta particolarmente utile l’elevata presenza di ficocianine per le quali è documentata in vivo ed in vitro un’attività protettiva antiossidante contro i radicali perossili.

Le proprietà antiossidanti della Spirulina sono inoltre attribuibili alla clorofillina derivato della clorofilla, alla ficocianobilina, ai caroteni, alle xantofille, alla cisteina e metionina, alle vitamine A ed E, allo zinco ed al manganese.

Attività immunostimolante, antivirale della sprirulina

La Spirulina esercita proprietà immunologiche ed antivirali. L’acido cis-linoleico (LA) e l’acido gamma-linolenico (GLA) attivano la produzione di prostaglandine della serie 1 (PGE1) dalle proprietà proimmunitarie, antinfiammatorie, vasodilatatrici ed antiaggreganti piastriniche.

La presenza dei beta-glucani nella Spirulina potrebbe favorire la stimolazione del sistema immunitario con potenziamento delle difese organiche per incremento dei linfociti e dei macrofagi.

Effetti immunostimolanti sono attribuiti inoltre alle ficocianine. Studi su animali hanno documentato una corrispondenza tra assunzioni alimentari di Spirulina platensis ed innalzamento dell’attività dei fagociti macrofagi e della produzione di ossido nitrico (NO), ipotizzando quindi un potenziale ruolo immunoprotettivo.

L’NO agisce come un messaggero fisiologico intracellulare in grado di stimolare l’attività fagocitaria della cellula.

Somministrazioni di estratti acquosi di S.platensis nell’uomo attivano nel 50% dei soggetti il sistema immunitario attraverso un aumento della produzione di interferone gamma e dell’attività citolitica delle cellule Natural Killer (NK).

Attività antinfiammatoria, epatoprotettiva, ipolipemica, anticlastogenica

Le proprietà epatoprotettive, antinfiammatorie ed antiartritiche attribuite alle ficocianine potrebbero in parte essere sostenute dall’attività radical scavenger, dall’azione inibente nei confronti della perossidazione lipidica e della cicloossigenasi-2, da effetti inibitori dose-dipendente nei confronti della produzione di prostaglandine-E2 (PGE2).

Gli estratti acquosi di Spirulina maxima (100 e 500 mg/ml) evidenziano attività anticlastogenica proteggendo da danni genotossici indotti.

Somministrazioni dietetiche di Spirulina per 4 settimane contribuiscono ad impedire la formazione di steatosi epatica in topi con diabete indotto.

Altre attività della sprirulina

Gli estratti di Spirulina maxima incrementano nei ratti la sintesi ed il rilascio di ossido nitrico (NO) dalle cellule della muscolatura liscia vasale, attivando quindi il rilassamento della cellula muscolare con dilatazione del vaso sanguigno.

Lo spirulano calcio (Ca-SP) favorisce un’azione antitrombina con meccanismo simile a quello del cofattore eparinico II.

Gli effetti vasodilatatori ed anticoagulanti ipotizzano ruoli preventivi per alcune patologie vascolari obliteranti.

Indicazioni d’uso alga spirulina

L’alga trova indicazione come efficace e sicuro integratore nutrizionale nelle seguenti indicazioni.

  • Attività sportiva (completa l’apporto nutritivo richiesto dal sovrautilizzo nutrizionale ed energetico prevenendo perdite nella massa muscolare).
  • Stress psico-fisico o situazioni debilitanti.
  • Alimentazione vegetariana e vegetaliana.
  • Alimentazioni ipocaloriche o squilibrate.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...